Formazione

OBBLIGO DI FORMAZIONE CONTINUA E CREDITI ECM

  • Il regolamento sulla formazione del professionista sanitario è entrato in vigore l’1 gennaio 2019 (link al sito di AGENAS http://ape.agenas.it/). Non è ancora stato emanato il regolamento attuativo specifico per i chimici ed i fisici.
  • L’obbligo di formazione continua decorre dal 1° gennaio successivo alla data di iscrizione all’Ordine
  • I chimici ed i fisici iscritti all’Ordine devono assolvere l’obbligo di 150 crediti ECM nel triennio 2020-2022
  • Almeno il 40% del fabbisogno formativo triennale, eventualmente ridotto sulla base di esoneri, esenzioni ed altre riduzioni, deve essere assolto tramite frequenza in qualità di discente di eventi erogati da provider
  • E’ prevista anche la formazione individuale (non può però superare il 20% del totale)
  • Sono previsti esoneri ed esenzioni dell’obbligo formativo:
  • L’esonero costituisce una riduzione dell’obbligo formativo individuale triennale (es. frequenza di corsi universitari finalizzati allo sviluppo delle competenze dei professionisti sanitari). La durata dell’esonero non può eccedere la durata legale del corso, e deve corrispondere al periodo di effettiva frequenza. L’esonero non attribuisce crediti ma riduce l’obbligo formativo individuale. L’esonero non può, in alcun caso, eccedere 1/3 dell’obbligo formativo individuale triennale per ciascun anno di attribuzione.
  • L’esenzione è un diritto esercitabile esclusivamente su istanza del professionista e costituisce una riduzione dell’obbligo formativo triennale, trovandosi il professionista in condizione di sospensione dell’attività professionale e incompatibilità con una regolare fruizione dell’offerta formativa, attestata o autocertificata per congedo maternità e paternità, congedo per adozione e affidamento preadottivo, per assistenza ai figli portatori di handicap, ecc.

In assenza del regolamento attuativo non è possibile stabilire le procedure da seguire per ottenere esoneri ed esenzioni. Per chi, pur essendo iscritto all’Ordine, non esercita la professione di chimico o di fisico si consiglia di inviare una comunicazione all’Ordine perché possa avere un quadro aggiornato della situazione di ciascun iscritto.